Pagina Principale
Biblioteca
Eventi
Museo
Civiltà Contadina
Il Notiziario
Turismo
Recensioni
Foto
Guestbook
Links
Contatti
Credits

Valid XHTML 1.0!

Valid CSS!

Biblioteca Partner del Sistema Bibliotecario dei Laghi

Archivio News (Biblioteca)
Il Notiziario di Aprile 2009
18/04/2009 @ 13:20 da Carlo.
È in distribuzione in questi giorni, a tutti i residenti il numero di Aprile 2009 de "Il Notiziario ...

leggi»

Il Notiziario di Dicembre 2008
18/12/2008 @ 19:20 da Carlo.
È in distribuzione in questi giorni, a tutti i residenti il numero di Dicembre 2008 de "Il Notiziari...

leggi»

Archivio News (Altre News)
Mercatino della Solidarietà a Brinzio
06/12/2008 @ 14:59 da Carlo.
La manifestazione si svolgerà dalle ore 10 del mattino alle ore 19, all'interno dei cortili più cara...

leggi»

Serate Mondiali a Brinzio
19/09/2008 @ 12:45 da Carlo.
Giovedì 25 e Venerdì 26 settembre 2008 Dalle ore 18.00 alle 24.00 (*) - I Mondiali degli anni passa...

leggi»

Archivio News

Leggi recensione


Info Informazioni
Autore: Maurizio Maggiani
Titolo: Il viaggiatore notturno
Editore: Feltrinelli
Anno: 2005
ISBN: 88-07-01666-4
Biblioteca: Laveno Mombello

Era da un po' che non leggevo qualcosa di buono; prima di partire per una breve vacanza ho deciso di mettere in valigia un romanzo che parlasse di viaggi. Come unico parametro di scelta mi sono basato sulla lunghezza del tomo, massimo duecento pagine, quindici euro avevo in tasca, così involontariamente ho fissato un secondo "paletto". Maurizio Maggiani, IL VIAGGIATORE NOTTURNO; un bel racconto scritto come se fosse un diario, ricco di personaggi troppo "belli" per essere veri: Père Foucauld, La Perfetta, Zingirian, Jibril per esempio e troppo umani per non essere veri, Dinetto su tutti. L'autore spazia dal deserto del Sahara all'Asia centrale, dalle Alpi orientali alla sua città, Genova; racconta di rondini, orsi e uomini in perenne migrazione. Maggiani, all'inizio ti spiazza con il suo originalissimo stile di scrivere, non ti illude, già a metà romanzo intuisci come potrà finire la storia ma non per questo dà tutto per scontato; da incorniciare il capitolo sesto: "Tuzla". Il Viaggiatore notturno è un racconto che prende il nome da un versetto del Corano e termina con una bella nota in sottocopertina: "È un romanzo sulla giustizia che l'uomo ha da rendere all'uomo".



Inserita lunedì 19 settembre 2005 alle 22:41 da Carlo Piccinelli.

Indice Torna all'indice
Archivio Archivio